WD Black² Dual Drive, il primo primo ibrido fra HDD e SSD

WD Black² Dual Drive è il nuovo ibrido della casa Western Digital, ormai leader nel settore. Questo nuovo concetto, il dual drive, unisce in un unico componente, un HDD e un SSD in uno spazio ristretto, mantenendo però elevati gli standard e le prestazioni. Con questa svolta Western Digital ha voluto offrire un’ottima soluzione a coloro che necessitano di una velocità di storage molto elevata e che nel contempo richiedono un’elevato spazio di archiviazione.

DSC_0071

 

Già dall’unboxing si può constatare l’accuratezza che la casa ha dedicato al prodotto, il contenitore nero presenta le scritte della casa e il nome del prodotto, al suo interno sono contenuti: una chiavetta, che una volta inserita nel pc, ci indirizzerà ad una pagina web nella quale troveremo un software dedicato al funzionamento del nostro DualDrive. Vi è poi un cavo USB-SATA ed infine il drive Black². Il disco appare davvero molto bello esteticamente, ben curato e con un design accattivante, quasi dispiace doverlo porre dentro al case. Presenta infatti una facciata nera lucida e la scritta WD Black² dorata. Per quanto riguarda le dimensioni, è simile ai soliti HDD da 2.5″ fatta eccezione per peso e spessore.

Larghezza: 69.85mm
Lunghezza: 100.3mm
Spessore: 9.5mm

 

background-texture-gray copia

 

background-texture-gray

WD Black ² colpisce anche nelle specifiche tecniche. Presenta infatti un’interfaccia SATA 6 gb/s , una capacità di 120GB SSD + 1 TB HDD garantendo alte prestazioni e un’alta capacità di archiviazione, uno degli obbiettivi di Western Digital. Si potrà decidere in fase di formattazione se creare una singola partizione che vede l’intera capacità oppure distinguere la parte SSD da quella HDD.

Per il test di questo DualDrive, abbiamo utilizzato Crystal Disk Mark che non rivela prestazioni altissime anche se nella media, un giusto compromesso quindi fra prestazioni, dimensioni, affidabilità e costo.

Cattura (1)

In conclusione si può di certo affermare che il prodotto non è una delle scelte migliori nel mercato, almeno in generale. Offre però dimensioni ridotte e prestazioni migliori dei concorrenti, anche se non molto elevate, adatto quindi a chi non ha troppe pretese prestazionali e vuole un componente affidabile e poco ingombrante. In questo disco sono state fatte diverse scelte, alcune però azzardate come la scelta di utilizzare un HDD delle serie Blue piuttosto che della Black, fattore molto importante per quanto riguarda lo storage nel disco rigido, inoltre neppure la scelta dell’SSD è fra le migliori. Per concludere, se cercate un HD o un SSD performante, il WD Black² non è sicuramente tra i top di gamma, almeno per un PC Desktop. Bisogna però ricordare che questo disco Western Digital è il primo che è riuscito a mettere insieme SSD e HDD introducendo la nuova tecnologia Dual Drive, quindi, probabilmente, in futuro la Western Digital sfornerà ibridi sempre migliori cercando di migliorare le imperfezioni degli altri, un pò come si fa con tutte le neo teconolgie.

Anche se Western Digital è leader nel settore dello Storage, questa novità non è stata ancora ben esplorata neanche da loro. Il prezzo del drive si attesta sui 180€.

 

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *