NH-D15 sfrutta il logo Noctua

Noctua IndustrialPPC: per chi vuole di più

Introduzione

Proviamo oggi le IndustrialPPC, poco più di un mese fa abbiamo pubblicato un articolo sulle ventole prodotte Noctua appartenenti alla serie Redux e ora è la volta della serie che si colloca dalla parte opposta della gamma proposta dalla nota casa austriaca.

 

Questa serie è destinata al mercato professionale, nel quale esigenze di resistenza, durata e prestazioni hanno un ruolo fondamentale.

Nelle IndustrialPPC viene utilizzata l’ultima versione del motore SSO, ulteriormente ottimizzata mediante l’adozione della tripla fase e di rinforzi metallici sul coperchio. La già ottima unità, che ha dato grande contributo alla fama delle ventole di casa Noctua nel mercato del PC cooling, è così in grado di raggiungere regimi di rotazione ancora più elevati mantenendo inalterate le caratteristiche di contenere le vibrazioni e di garanzia di durata nel tempo. Altra caratteristica di notevole importanza nel campo industriale, è la certificazione per la protezione dalla polvere (IP67) per alcune ventole e dall’acqua (IP52) per tutte. Anche se questi aspetti potrebbero non interessare direttamente l’utente medio, sono un significativo indice della qualità costruttiva di questi prodotti.

Dal punto di vista estetico questa serie di distingue dalle altre per la colorazione del telaio, in poliammide rinforzata in fibra di vetro, nera, mentre i disaccoppiatori sono nel classico marrone Noctua in una tonalità leggermente differente da quella vista sulla serie standard.

 

La serie IndustrialPPC comprende ventole del diametro di 120 e di 140 mm, con tensione di alimentazione di 12 o di 24 volts.

 

Rispetto alle ventole delle altre serie, le IndustrialPPC si distinguono anche per la confezione, non è corredata dal classico kit di accessori della serie standard ma sono comunque dotate dei disaccoppiatori di cui invece la serie Redux è priva. Nota importante meritano i cavi di alimentazione, sono notevolmente più grossi rispetto a tutti gli altri prodotti alimentati a 12 volts ed hanno una lunghezza doppia, questo permetterà di evitare scomode ed antiestetiche prolunghe.

 

 

 

Indice

Pagina 1: Introduzione

Pagina 2: Le ventole in prova (caratteristiche tecniche)

Pagina 3: Considerazioni pratiche

Pagina 4: Conclusioni