XtremeOverdrive OC Team
Old School is Best School Cup: 2° posto per il team di overclock nel 3° round
16 marzo 2017
Schede madri AM4: Asus svela la propria lineup
22 marzo 2017

Zenfone 3 ZE552KL, prestazioni ed eleganza da Asus

Recensione Asus Zenfone 3 ZE552KL.

Recensione dell'Asus Zenfone 3 ZE552KL.

ASUSTeK Computer Inc. è un’azienda con sede a Taipei, Taiwan, che produce schede madri, schede video, palmari, portatili, telefonini, computer, accessori per il networking come modem/router e accessori per computer. Nella recensione odierna ci occuperemo dello Zenfone 3 ZE552KL.

La gamma Zenfone

Nel gennaio 2015 Asus ha presentato lo Zenfone 2 ZE551ML, il primo smartphone in assoluto ad essere equipaggiato con 4 GB di RAM. Successivamente altre aziende hanno raggiunto il modello top di gamma.

L’obiettivo di Asus era infastidire i terminali top di gamma offrendo un prodotto dalla buone prestazioni ma ad un prezzo contenuto. Sebbene lo Zenfone 2 non fosse esente da difetti, le vendite hanno dato ragione all’azienda Taiwanese, con volumi di vendita pari a circa 20 milioni di unità nel 2015.

Al computex 2016 è stato presentata la nuova linea di smartphone, che segna un deciso passo avanti dell’azienda nel campo degli smartphone. Infatti, con la gamma Zenfone 3, l’azienda passa ad usare solamente SoC Qualcomm, interrompendo la partnership con Intel; allo stesso tempo la parte posteriore passa dalla plastica al vetro, migliorando notevolmente il design.

Zenfone 3 ZE552KL

Overview

Lo smartphone in oggetto ha un design elegante, con gli angoli ricurvi ed i bordi smussati in metallo, mentre sia per la parte anteriore che posteriore è stato usato vetro Gorilla Glass 3 2.5D. Sul lato destro del dispositivo troviamo il tasto di accensione ed i tasti per il volume, il carrellino per la scheda SIM si trova invece sul lato sinistro. In basso è presente un solo altoparlante, il microfono e la porta USB Type-C. In alto è presente l’ingresso per jack da 3,5 mm. Sul retro è presente il sensore della fotocamera, leggermente sporgente rispetto alla superficie dello smartphone, un flash di tipo dual LED, un sensore laser ed il sensore per le impronte digitali. Sul frontale ritroviamo infine, un LED di notifica RGB, sensore di prossimità e sensore di luce, lo speaker ed i tasti di tipo capacitivo.

Caratteristiche tecniche

Passando alle caratteristiche tecniche, il modello ZE552KL è perfettamente uguale al modello ZE520KL, eccezion fatta per la batteria (3000 mAh per il primo e 2650 mAh per il secondo) e per le dimensioni del display, che corrispono a 5.5” per il primo e 5.2” per il secondo.

Lo smartphone è equipaggiato con un SoC Qualcomm Snapdragon 625 costituito da 8 core Cortex A-53 a 2 GHz, una GPU Adreno 506, 4 GB di RAM e 64 GB di spazio di archiviazione di cui circa 11 già occupati.
Il display ha una risoluzione FullHD ed è di tipo SuperIPS+ con una luminosità massima dichiarata pari a 600 nits.
La fotocamera posteriore è basata su un sensore Sony IMX 298 da 16 Megapixel con un apertura pari f2.0.

Bundle

In bundle con lo Zenfone 3 vengono forniti un caricatore DC 5V 2 A, un cavo USB Type C, un paio di auricolari in-ear con gommini di ricambio ed ovviamente i manuali.

Interfaccia

A bordo del ZE552KL troviamo la ZenUI 3.0, una versione pesantemente modificata di Android ma al contempo gradevole da utilizzare che aveva già fatto la sua comparsa sui modelli precedenti della gamma Zenfone. Sono presenti di default delle applicazioni non proprietarie Asus: Puffin, alcuni social, TripAdvisor, SimCity e NFS No Limits tutte disinstallabili senza difficoltà. A queste si aggiungono le applicazioni Asus come ad esempio ZenCircle, una sorta di social network dove postare foto scattate con un qualsiasi dispositivo Zenfone, Asus webstorage per l’archiviazione dei dati in cloud (5 GB gratuiti) e splendid per regolare la temperatura colore del proprio schermo. Peculiarità dei dispositivi Asus è la presenza del filtro luce blu, che riduce l’emissione di luce blu da parte del display per consentire un minore affaticamento della vista in ambienti poco luminosi.

 

 

 

 

Indice

Pagina 1 – Introduzione
Pagina 2 – Fotogallery
Pagina 3 – Benchmark sintetici
Pagina 4 – Impressioni d’uso
Pagina 5 – Conclusioni

 

Attila Tortorella
Attila Tortorella
Ciao, sono Attila Tortorella e sono uno studente. Traffico con i PC fin da bambino, cosa che mi ha fatto nascere la passione per l'hardware in genere. Alla passione è difficile resistere, per cui sono entrato prima nel team di overclock ed ora faccio parte dello staff di HwOverdrive.

Comments are closed.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi