Raijintek Styx: il vaso di Pandora dei case
18 maggio 2017
ASUSPRO B9440: presentato da Asus il notebook più leggero al mondo.
26 maggio 2017

True Spirit 140 Direct, da Thermalright un dissipatore compatto che sorprende

Test sintetici e rumorosità ventola

Nei nostri test abbiamo messo alla prova il Thermalright TRUE Spirit 140 Direct con utilizzo normale  e in overclock della CPU con i benchmark MAXON Cinebench R15 e Intel® Extreme Tuning Utility.

La temperatura ambientale al momento dei test è di 25°C, la ventola è impostata in modalità prestazioni dal bios della scheda madre mantenendo comunque una silenziosità incredibilmente bassa vista la portata d’aria.

Grafico temperature TRUE Spirit 140 Direct

Temperature raggiunte dal TRUE Spirit 140 Direct nelle varie condizioni di utlizzo

 

I test mostrano temperature relativamente più basse sull’i7 7700k che raggiunge anche un overclock maggiore dell’ i3. Questo è dettato dal fatto che i sample in nostro possesso vedono un i7 7700k particolarmente fortunato mentre non si può dire altrettanto dell’i3 7350k.

Ciò che a noi interessa è che il TRUE Spirit 140 Direct tiene a bada entrambe le CPU sia in condizioni stock che applicando un discreto overclock, questo sta a significare che Thermalright ha realizzato un ottimo prodotto dalle ridotte dimensioni ma dalle grandi potenzialità.

 

Indice

Pagina 1 – Introduzione 
Pagina 2 – Specifiche
Pagina 3 – Unboxing
Pagina 4 – Configurazione di prova
Pagina 5 – Test sintetici e rumorosità ventola
Pagina 6 – Conclusioni

Comments are closed.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi