MoStash Reader e WC0C: nuovi dispositivi per il mobile da Teamgroup
10 settembre 2017
Recensione DHP-W611AV di D-Link
DHP-W611AV, Powerline per lo streaming in 4K da D-Link
15 settembre 2017

DSL-3682, da D-Link un ottimo prodotto per lo small business

Recensione D-Link DSL-3682

Recensione del modem D-Link DSL-3682

D-Link Corporation è un’azienda di elettronica taiwanese, fondata nel 1986 a Taipei come Datex Systems Inc. Ha iniziato la propria attività come fornitore di adattatori di rete, evolvendo in un’azienda di progettazione, sviluppo e produzione di soluzioni di rete orientate sia al mercato dei consumatori sia a quello aziendale. Nella recensione odierna andremo a parlare del modem-router DSL-3682 che si prospetta essere un buon prodotto.

Panoramica DSL-3682

Vi avevamo già parlato del DSL-3682 in occasione del suo debutto, tuttavia facciamo una piccola ricapitolazione delle caratteristiche tecniche. Il modem è un modello di fascia media con protocollo AC750, di conseguenza offre supporto ad una rete Wi-Fi a 2.4 GHz fino a 300 Mbps e ad una rete Wi-Fi a 5 GHz fino a 433 Mbps, supportando nel primo caso i protocolli 802.11 b/g/n in modo da poter interfacciarsi anche con dispositivi più datati, e nel secondo caso i protocolli 802.11 a/ac. Sono presenti 4 porte Ethernet Fast LAN 10/100 una porta USB 2.0 per un eventuale dispositivo di archiviazione da mettere a disposizione della rete e predisporre quindi un server.

Il DSL-3682 è compatibile con i protocolli ADSL, ADSL 2, ADSL 2+ e VDSL, quindi è da scartare per una eventuale connessione fibra.

Passando alle funzionalità, il modem supporta il QoS, possibilità di creare fino a 4 reti guest, server SAMBA virtuale e FTP, doppio firewall NAT e SPI per la sicurezza della rete, DMZ, DNS dinamico e ovviamente il parental control.

Design

Dando uno sguardo al design, il DSL-3682 misura 198 x 146 x 54 mm per un peso di 302 grammi. Si tratta senz’altro di misure contenute, ma che sono giustificate dalle specifiche non di fascia altissima. La plastica esterna ha un disegno sulla parte frontale che rende la il modem più accattivante alla vista.

Il DSL-3682 può essere posto soltanto in posizione verticale, tuttavia questo non dovrebbe rappresentare un grosso problema, a meno di non dover scegliere un posizionamento a muro obbligatoriamente.

Nella parte alta del modem sono presenti i LED di stato. Presenti i LED per l’accensione, 4 LED dedicati alle porte LAN, 2 dedicati alle reti Wireless, uno dedicato alla connessione internet ed uno alla rete DSL.  Presente inoltre un LED per il WPS ed uno per la rete telefonica.

 

Indice

Pagina 1: Introduzione
Pagina 2: Unboxing
Pagina 3: Impressioni d’uso e test
Pagina 4: Conclusioni 

Attila Tortorella
Attila Tortorella
Ciao, sono Attila Tortorella e sono uno studente. Traffico con i PC fin da bambino, cosa che mi ha fatto nascere la passione per l'hardware in genere. Alla passione è difficile resistere, per cui sono entrato prima nel team di overclock ed ora faccio parte dello staff di HwOverdrive.

Comments are closed.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi