AMD presenta la Radeon R9 285 con GPU Tonga
26 Agosto 2014
Android One: annuncio ufficiale in India
16 Settembre 2014

Annunciati da Apple nuovi smartwatch: ecco gli Apple Watch

Fra tutti i maggiori produttori, l’ unico a non avere ancora arricchito la propria gamma di prodotti con uno smartwatch è proprio la Apple. Durante l’ ultimo Keynote tutti si aspettavano che tra gli aspettatissimi nuovi iPhone ci fosse anche uno smartwatch ed Apple ha stupito presentando non un solo modello ma ben 3, per accaparrarsi più fasce di consumatori possibili. Le dimensioni variano in base al modello scelto e sono 38 o 42 millimetri in altezza.

Watch

I 3 modelli variano dal più “spartano” con scocca in acciaio inossidabile o alluminio anodizzato e vetro superiore zaffiro chiamato semplicemente Watch, al modello dedicato agli sportivi chiamato appunto Apple Watch Sport, che ha cinturino in gomma “super resistente” e vetro “ion-x” al più costoso chiamato Apple Watch Edition che presenta una scocca placcata in oro giallo o rosa 18 carati

.Watch 2

Molta enfasi è stata posta sulla personalizzazione, è possibile infatti scegliere in fase di acquisto tra diversi tipi di cinturini, ben 6, e personalizzare il quadrante applicando moltissimi temi.

Watch 3

Apple insieme ai Watch rilascierà i toolkit per poter creare fin da subito app ed arricchire il Watch. un particolare che subito si nota è la presenza della rotella, classico elemento presente negli orologi che però non era stato visto finora in uno smartwatch; ovviamente non servirà a regolare ore e minuti o caricare la molla, ma ad interagire col sistema, effettuare lo zoom all’interno dello schermo e tornare alla home con un tocco. Apple Watch è provvisto di un accelerometro ed un cardiofrequenzimetro e riesce inoltre a sfuttare GPS e WiFi dell’ iPhone con cui è collegato. Sarà possible interagire con Siri grazie al microfono ed allo speaker e nel fondello, oltre ad essere presente il pad magnetico per la ricarica ad induzione è presente il “taptic engine” un attuatore lineare che tramite un sistema di vibrazioni renderà l’esperienza d’uso più immersiva. Apple Watch sarà disponibile nel 2015 e sarà compatibile con gli iPhone dalla versione 5 in poi, i prezzi potrebbero variare da 300 per il modello base a quasi 1200 per quello placcato in oro.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi