MSI Z97 Gaming 9 AC: il diavolo veste rosso
7 Febbraio 2015
GeForce GTX Titan X 12 GB e 8 miliardi di transistor
6 Marzo 2015

Avvistati primi benchmark in DX12

Sembra che i primi test eseguiti usando le nuove librerie DirectX 12, sviluppate da Microsoft in collaborazione con AMD, Nvidia e Oxide games, rivelino miglioramenti sostanziali nell’utilizzo del processore. I test sono stati svolti dalla redazione di Anandtech.com, e confrontandole con le note DirectX11 le differenze di performance sono concrete e tangibili. Sostanzialmente il lavoro svolto si è focalizzato nel migliorare e bilanciare i calcoli che gravano sulla cpu in presenza di più cores.
Star Swarm è il gioco che è stato utilizzato per fare il confronto fra DX11 e DX12 e quello che è emerso è che usando le DX11 il calcolo dati sgrava su un solo thread e non riuscendo a distribuire il calcolo su altri core crea il famoso collo di bottiglia, in DX12 la situazione cambia drasticamente:

dx12b1

 

Dalla slide soprastante quello che salta all’occhio è che le differenze sono enormi, e le prestazioni scalano in base ai core.
In DX11 anche aumentanto i cores e la frequenza lo scaling è molto limitato, mentre invece in presenza di 2 o più core le prestazioni salgono oltre  il 50%

dx12b2

 

In aggiunta, l’utilizzo di 2 o 4 core nel test del frame non fa quasi nessuna differenza, tranne che per la GTX980 (nella slide sottostante) dove si evidenzia uno scaling in DX12 veramente significativo

 

dx12b3

 

Per il momento i dati ottenuti sono più che soddisfacenti, e ci fanno sperare in un netto miglioramento nella resa rendering e carichi sulla cpu, forse cominceremo veramente a goderci i giochi su pc?!

Non ci resta che aspettare altri dettagli in merito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi