NVIDIA Tesla P4 e P40: due nuove schede acceleratrici
13 Settembre 2016
Identificare il nuovo Samsung Galaxy Note 7, ecco come
19 Settembre 2016

OCZ VX500, nuovi SSD da Toshiba

Toshiba ha ufficialmente presentato la nuova gamma di SSD Sata CZ VX500 che ha come obiettivo quella fascia di utenti che hanno intenzione di passare da un hard disk meccanico ad un SSD.

La nuova serie di SSD prodotta da Tosiba è basata su celle di memoria  MLC anziché TLC, al fine di offrire un prodotto in grado di offrire alte prestazioni a prezzi non troppo elevati.

Punto di forza di questi nuovi SSD è l’indice di resistenza che va dai 74 TBW (terabytes written) per il modello meno capiente a ben 592 TBW per il modello più capiente, dati che, confrontati con SSD top di gamma 2016 che usano memorie TLC sono più di tre volte superiori (circa 150 TBW per gli SSD con memorie TLC).

Gli SSD OCZ VX500 sono progettati per lavorare con carichi di lavoro misti, rappresentativi per gli utenti mainstream che hanno bisogno di elevate prestazioni  per migliorare nel proprio rendimento. Toshiba dichiara velocità fino a 550 MB/sin lettura sequenziale e fino a 515 MB/s in scrittura sequenziale, per quanto riguarda le prestazioni casuali 4k Toshiba afferma che i suoi nuovi SSD sono in grado di effettuare fino a 92000 IOPS in lettura e fino a 65000 IOPS in scrittura.

Toshiba OCZ VX 500 da 512 GB

Gli SSD della serie OCZ VX500 saranno disponibili in tagli da 128 GB, 256 GB, 512 GB e 1 TB e saranno coperti da 5 anni di garanzia. Inoltre, gli SSD di questa serie porteranno in dote una copia del software di clonazione dischi  Acronis True Image 10, per facilitare il passaggio dalla vecchia periferica di archiviazione alla nuova.

Per quanto riguarda i prezzi, essi sono pari a 64 dollari per il modello da 128 GB, 93 dollari per il modello da 256 GB, 152 dollari per la versione da 512 GB e 337 dollari per il modello da 1 TB.  Prezzi che purtroppo fanno riferimento al solo mercato americano.

 

Attila Tortorella
Attila Tortorella
Ciao, sono Attila Tortorella e sono uno studente. Traffico con i PC fin da bambino, cosa che mi ha fatto nascere la passione per l'hardware in genere. Alla passione è difficile resistere, per cui sono entrato prima nel team di overclock ed ora faccio parte dello staff di HwOverdrive.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi