CPU 16 core e 32 threads in arrivo da AMD?
22 Marzo 2017
Kingston Gold, nuova microSD UHS-I U3 da Kingston
28 Marzo 2017

JumpDrive Tough, unità USB flash per condizioni estreme da Lexar.

Dopo aver presentato una versione ancora più capiente della Professional 1000x, Lexar ha presentato JumpDrive Tough, un’unità flash USB che come suggerisce il nome è in grado di resistere a condizioni d’uso estreme.

JumpDrive Tough è infatti dotata di un case resistente, che permette all’unità flash di conservare e proteggere i propri dati anche in situazioni non particolarmente favorevoli.

Cover protettiva del Lexar JumpDrive Tough.

La cover protettiva del Lexar JumpDrive Tough, che come anticipato non sfigura in quanto a design, ma offre un’ottima protezione dell’unità flash.

Dal punto di vista delle certificazioni, Lexar assicura che il dispositivo è in grado di resistere a pressioni e/o impatti fino a 750 PSI, vale a dire poco più di 50 atmosfere, valori tutt’altro che bassi. Per quanto riguarda le temperature di esercizio, Lexar indica un intervallo compreso tra -13°F e 300°F, vale a dire tra -25 °C e circa 150 °C, mentre per l’immersione in acqua, Lexar indica una profondità massima di 98 piedi, o se preferite, di circa 30 metri.

JumpDrive Tough non rinuncia tuttavia alle prestazioni dell’USB 3.1, con valori dichiarati da parte della casa di 150 MB/s in lettura e 60 MB/s in scrittura. L’unità flash è retrocompatibile con gli standard USB 3.0 e 2.0, ed offre compatibilità anche a sistemi Mac.

 

Lexar JumpDrive Tough in situazioni difficili.

Un’immagine esemplificativa di come Lexar JumpDrive Tough possa essere utilizzata negli ambienti più ostici.

Ciliegina sulla torta, l’unità in oggetto è dotata del software EncryptStick™ Lite, una soluzione per la protezione dei propri dati con crittografia AES a 256 bit, proteggendo (stavolta dal punto di vista software) i propri dati da eventuali danneggiamenti.

Lexar JumpDrive Tough è disponibile in versioni da 32, 64 e 128 GB, tutti coperti da una garanzia limitata di 3 anni. Non è ancora noto il prezzo del dispositivo.

 

 

Attila Tortorella
Attila Tortorella
Ciao, sono Attila Tortorella e sono uno studente. Traffico con i PC fin da bambino, cosa che mi ha fatto nascere la passione per l'hardware in genere. Alla passione è difficile resistere, per cui sono entrato prima nel team di overclock ed ora faccio parte dello staff di HwOverdrive.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi