Recensione NH-L12S
NH-L12S : dissipatore top-down compatto di qualità.
2 Giugno 2018
Logo Deepcool
Matrexx 55, nuovo case da E-ATX da Deepcool
4 Agosto 2018

Redmi 5 Plus: lo smartphone di fascia media camuffato da entry level

recensione redmi 5 plus

Impressioni d’uso

Display

Il display del Redmi 5 Plus non delude dal punto di vista della luminosità, permettendo di usare il dispositivo all’aperto senza particolari problemi. Da segnalare anche che la luminosità minima è particolarmente bassa, permettendo di usare il dispositivo anche al buio, senza particolare sofferenza per gli occhi. Non manca il filtro per la luce blu. Fate attenzione agli occhiali da sole polarizzati perché anche lo schermo del Redmi 5 è polarizzato.

Autonomia e ricezione

L’autonomia è senz’altro il piatto forte di questo smartphone. Partendo da una carica del 100% si raggiungono e si superano (di poco) le 9 ore di schermo acceso, che si traducono in un autonomia di circa 30 ore. La ricezione invece non ci sentiamo di definirla eccellente, ma è comunque di buon livello.

Gaming

In gaming il Redmi 5 Plus non mostra nessun tipo di affaticamento e riesce a rendere senza problemi in praticamente ogni gioco per smartphone.

Fotocamere

Veniamo ora alle fotocamere: il sensore posteriore è in grado di catturare immagini di buona qualità (in particolar modo le macro) in condizioni di buona o ottima luce. Quando la luce comincia a scarseggiare l’immagine sgrana vistosamente.

La fotocamera anteriore invece non soddisfa le nostre aspettative, restituendo immagini sovraesposte in condizioni di luce buona e troppo sgranate in condizioni di luce sufficiente.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Indice

Pagina 1: Introduzione
Pagina 2: Unboxing
Pagina 3: Test sintetici
Pagina 4: Impressioni d’uso
Pagina 5: Conclusioni

Attila Tortorella
Attila Tortorella
Ciao, sono Attila Tortorella e sono uno studente. Traffico con i PC fin da bambino, cosa che mi ha fatto nascere la passione per l'hardware in genere. Alla passione è difficile resistere, per cui sono entrato prima nel team di overclock ed ora faccio parte dello staff di HwOverdrive.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi