closeup Raijintek Coeus Elite TC
Raijintek Coeus Elite: il gigante trasparente
23 Novembre 2018
Xiaomi Mi 8: fotografo provetto
10 Gennaio 2019

GeForce RTX 2060 ROG Strix, Dual e Turbo. Tutte le versioni presentate da Asus

Nella giornata odierna Asus ha presentato tre differenti versioni della GPU Turing indirizzata al segmento mainstream del mercato. Si tratta della GeForce RTX 2060 ROG Strix, GeForce RTX 2060 Dual e della versione Turbo.

I tre modelli dispongono delle tecnologie introdotte con l’architettura Turing, quali il Ray Tracing, inoltre i modelli ROG e Dual sono disponibili in due diverse varianti: uno con frequenze stock ed uno con frequenze maggiorate di fabbrica.

Prima di passare ai dettagli dei sistemi di dissipazione, ricordiamo brevemente le specifiche della GPU TU106:

  • GPU clock: 1365 MHz;
  • GPU boost clock: 1680 MHz;
  • Memory clock: 14000 MHz
  • Quantitativo di memoria video: 6 GB GDDR6;
  • Bus: 192 bit.

La versione OC del modello ROG Strix presenta un overclock di fabbrica del GPU boost clock fino a 1860 MHz, mentre il modello Dual si limita a 1785 MHz. GPU clock è aumentato di 30 Mhz per tutti i modelli se si utilizza la OC mode, mentre nella gaming mode il GPU clock è a frequenza di riferimento e il GPU boost clock risulta anch’esso ridotto.

GeForce RTX 2060 ROG Strix

GeForce RTX 2060 ROG Strix. La migliore circuiteria di alimentazione e design triventola.
Ecco come si presenta la GeForce RTX 2060 ROG Strix

Del terzetto di RTX 2060, il modello ROG Strix è quello che più strizza l’occhio a chi si diletta ad overcloccare il proprio sistema, con un sistema di raffreddamento con tre ventole brevettate Wing-blade ed una circuiteria di alimentazione più robusta. Inoltre il modello Strix è dotato di un backplate e di un frame metallici per ridurre le torsioni del PCB e migliorare la dissipazione del calore. Non manca ovviamente la possibilità di gestione delle ventole da PC e di personalizzare la colorazione LED del sistema Aura Sync.

GeForce RTX 2060 Dual

GeForce RTX 2060 Dual. Design da 2,7 slot e due ventole.
Ecco come si presenta la GeForce RTX 2060 Dual

La versione Dual adotta delle frequenze di funzionamento più conservative rispetto alla sorella ROG Strix e per favorire una migliore dissipazione del calore e l’utilizzo della modalità 0dB (le ventole rimangono ferme se la GPU è più fredda di 55°C), adotta un design da 2,7 slot, con un heatsink che offre il 50% della superficie radiante in più rispetto alla precedente generazione.

Anche in questo caso le ventole sono brevettate Wing-blade, ma come si deduce dall’immagine sono soltanto due.

GeForce RTX 2060 Turbo

RTX 2060 Turbo. Una sola ventola radiale
GeForce RTX 2060 Turbo

Secondo Asus questo modello di RTX 2060 è destinato a sistemi con GPU multiple, infatti è presente un’unica ventola radiale da 80mm con doppio cuscinetto che espelle l’aria calda posteriormente .

Le schede GeForce RTX 2060 ROG Strix, Dual e Turbo saranno disponibili dal 15 gennaio a partire rispettivamente da 549 €, 529 € e 509€.

Attila Tortorella
Attila Tortorella
Ciao, sono Attila Tortorella e sono uno studente. Traffico con i PC fin da bambino, cosa che mi ha fatto nascere la passione per l'hardware in genere. Alla passione è difficile resistere, per cui sono entrato prima nel team di overclock ed ora faccio parte dello staff di HwOverdrive.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi