GeForce RTX 2060 ROG Strix, Dual e Turbo. Tutte le versioni presentate da Asus
9 Gennaio 2019
TUF Gaming GT501, il primo case gaming di Asus
1 Febbraio 2019

Xiaomi Mi 8: fotografo provetto

Autonomia e ricezione

Il Mi 8 trova alloggiata al suo interno una batteria da 3400 mAh, e la durata è di tutto rispetto: siamo riusciti, in una tipica giornata, a fare 4 ore abbondanti di schermo con ancora il 30% di batteria residua.

La ricezione delle antenne telefoniche è molto buona, non abbiamo avuto particolari problemi di ricezione, tranne rari casi estremi, ma anche durante i viaggi fa presto a cambiare le celle. Ottima la possibilità di avere il 4G per le due SIM inserite. Ricezione Wi-Fi buona e GPS, grazie alle due antenne, al top. Tempi di localizzazione veramente bassi e anche in casa non fa fatica a prendere il segnale.

Display

Il display è un buon pannello AMOLED, neri perfetti e colori abbastanza bilanciati. C’è la possibilità di attivare l‘Always-on display, apparentemente senza problemi legati al burn-in in quanto le immagini mostrate cambiano posizione ogni volta che si attiva.

Buona luminosità e buona gestione della luminosità, non ho mai avuto problemi di “accecamento” al buio e difficoltà di lettura sotto il sole; il sensore è molto veloce e si aggiusta alla luminosità perfetta sotto ogni condizione di luce.

Il grande notch sulla parte superiore dello schermo fa spazio al sensore della fotocamera anteriore, il sensore di luminosità, la capsula auricolare, l’illuminatore ad infrarossi per lo sblocco facciale ed il led di notifica bianco.

Comparto audio

L’audio del Mi 8 non è uno dei suoi punti forti ma è sopra la media. In chiamata si sente sempre chiaro l’interlocutore e c’è un volume discretamente alto in capsula; ottimo l’audio anche dal vivavoce.

Per quanto riguarda l’ascolto di file multimediali bene ma non benissimo: i bassi non sono profondissimi ma gli alti sono cristallini, avremmo voluto vedere implementata anche qui la funzionalità “stereo” come sul fratello maggiore Mi Mix 2S.

Manca il jack audio che è sostituito dalla porta USB-C. Presente il Bluetooth 5.0 con specifiche apt-X HD. Il feed della vibrazione è un po’ fiacco ma sempre individuabile e poco fastidioso.

Indice

Pagina 1: Introduzione
Pagina 2: Unboxing e benchmark
Pagina 3: Prove fotografiche
Pagina 4: Impressioni d’uso
Pagina 5: Conclusioni i

Giacomo Rossi
Giacomo Rossi
Ciao, sono Giacomo Rossi e sono uno studente. La passione è nata a soli 3 anni, quando mio padre comprò il primo PC. Allora internet era off-limits per me e mi limitavo alle semplici cose. Pian piano crescendo, è aumentata la voglia di imparare ed ora sono qui ad amministrare questo sito!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi