Copertina per la recensione di Assasin's Creed Valhalla
Assassin’s Creed Valhalla: la new entry di Ubisoft
13 Novembre 2020
Nuovo PC last minute? Come avere il top risparmiando
12 Dicembre 2020

NH-D15 Chromax Black: è ancora il migliore?

Impressioni d’uso NH-D15 Chromax black

Visto il listino e visto anche il peso del nome che porta, ci aspettiamo dal NH-D15 Chromax black prestazioni di ottimo livello. Visto il design di tipo bitorre lo abbiamo comparato con il Ninja 5 che offre prestazioni termiche minori ma estremamente silenzioso e con il Phantom black. Il dissipatore è stato testato secondo la nostra consueta metodologia di test senza però utilizzare le Arctic  F12 a causa del diverso diametro delle ventole.

Come si può vedere dai grafici, il Phantom black con ventole a 12 V offre prestazioni leggermente superiori al NH-D15 Chromax black, nonostante la temperatura delle alette sia molto superiore. Il Ninja 5 come già visto a 12 V può solo inseguire.

Per mantenere questo livello di performance le NF-A15 presentano una rumorosità che non si può ignorare: 41.5 dB(A) a 50 cm di distanza e 38.5 db(A) ad 1 m di distanza. Possiamo però affermare che la minore temperatura delle alette del top di gamma di casa Noctua sia indice di una migliore efficienza nel trasferimento di calore.

Quanto detto per l’efficienza nel trasferire il calore viene fuori quando i dissipatori vengono testati con le ventole a 9V. Il confronto è semplicemente impietoso: per il NH-D15 è come se non fosse cambiato nulla, infatti dobbiamo fornire un carico di almeno 250 W per affermare di avere una temperatura superiore di almeno 1°C rispetto al caso precedente. Non si può dire lo stesso per gli altri due dissipatori che risentono della riduzione di airflow.

Stavolta NH-D15 Chromax Black produce una pressione sonora di 38.2 dB(A) a 50 cm di distanza e 36.2 dB(A) ad 1m di distanza, valori decisamente più accettabili che all’interno di un case possono essere confusi con le varie ventole presenti.

Passando ad analizzare il recupero termico notiamo come anche in questo caso la qualità del dissipatore di casa Noctua sia eccelsa: il recupero avviene completamente in 120 e 140 secondi, rispettivamente a 12 V e a 9 V: meno della metà del tempo dei concorrenti.

Conclusioni NH-D15 Chromax black: è solo bello?

Siamo arrivati alla fine della recensione del NH-D15 Chromax Black e possiamo già qui affermare che non detiene lo scettro delle prestazioni termiche assolute, ne che sia il più silenzioso in assoluto.

Tuttavia possiamo affermare senza remore che quando abbiamo ridotto il voltaggio delle ventole abbiamo assistito alla catarsi del dissipatore: è riuscito a mantenere le prestazioni sostanzialmente invariate pur riducendo sensibilmente la rumorosità. Quindi possiamo affermare che sicuramente il NH-D15 Chromax black possiede tra i più alti rapporti prestazioni rumore.

Abbiamo visto che il dissipatore possiede una buona compatibilità con RAM ad alto profilo, ha una qualità costruttiva eccelsa, è semplice da montare e personalmente lo trovo anche molto sobrio ed elegante.

A questo punto arriva la domanda fatidica: vale la pena preferirlo ad un AIO dovendo spendere circa 100 €? La risposta come al solito è: dipende.

Probabilmente il NH-D15 Chromax Black offre prestazioni migliori degli AIO più “piccoli” con radiatori da 120 o 140mm, mentre deve arrendersi alle leggi della fisica contro gli AIO con radiatori da 240mm a salire. A carichi termici tipici (circa 150-200W), con AIO di buona qualità la differenza in termini di temperatura è di circa 5 °C che non cambiano il mondo, ma permettono di ottenere qualche MHz in più in caso di overclock, specialmente se si considera il tempo necessario a raggiungere l’equilibrio termico superiore nel caso degli AIO.

Di contro gli AIO hanno più possibilità di guastarsi e mediamente durano meno nel tempo rispetto ad un dissipatore ad aria.

La scelta quindi è tutta nelle mani dell’utente finale: se preferisce prestazioni assolute migliori (sebbene di pochi gradi) e qualche LED RGB per fare scena allora deve scegliere un AIO. Se preferisce una durabilità praticamente eterna senza necessità di fare manutenzione, un design estremamente sobrio, e delle prestazioni comunque di ottimo livello, allora l’NH-D15 Chromax black è la scelta giusta.

Pertanto vista la qualità costruttiva, visto il prezzo, viste le prestazioni termiche ed acustiche, non possiamo che assegnare un punteggio di 9.5 su 10, la nostra golden award e la nostra recommended award.

Il NH-D15 Chromax black è acquistabile qui

Golden award da parte di HwOverdrive per il Noctua NH-D15

Indice
Pagina 1: Introduzione, caratteristiche e montaggio
Pagina 2: Impressioni d’uso e conclusioni

Attila Tortorella
Attila Tortorella
Ciao, sono Attila Tortorella e sono uno studente. Traffico con i PC fin da bambino, cosa che mi ha fatto nascere la passione per l'hardware in genere. Alla passione è difficile resistere, per cui sono entrato prima nel team di overclock ed ora faccio parte dello staff di HwOverdrive.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi