Nuovo PC last minute? Come avere il top risparmiando
12 Dicembre 2020
XtremeOverdrive OC Team Italy supera i 100000 punti su HWBot
15 Febbraio 2021

Gelid Slim Silence AM4: dissipatore ultracompatto per case mini

Impressioni d’uso e benchmark

Per testare il Gelid Slim Silence AM4 abbiamo utilizzato la nostra consueta metodologia di test, tuttavia stavolta non è stata misurata la temperatura delle alette, così come per i dissipatori stock di Intel e AMD.

Base Slim Silence con ventola @12V

Come possiamo notare dal grafico, il dissipatore di casa Gelid è meno efficiente anche del Wraith Spire, come atteso vista la grande differenza delle dimensioni. Tuttavia tiene fede a quanto dichiarato dalla casa madre e riesce a gestire carichi fino a 100W senza troppi problemi, mentre a seconda delle condizioni ambientali potrebbe gestire anche picchi di 150 W.

Base dello Slim Silence con ventola @9V

Passando all’alimentazione a 9V delle ventole, notiamo come anche gestire un carico di 100W cominci a diventare complicato, mentre il distacco con lo stock AMD resta sempre marcato.

Sul fronte della rumorosità non va molto meglio. Registriamo infatti valori di pressione sonora per lo Slim Silence più alti del Wraith Spire, come mostrato dalla tabella.

 Rumorosità @50 cm (dBa)Rumorosità @1m (dBa)
Slim Silence @12V4843
Slim Silence @9V3936,6
Wraith Spire @12V36,735
Nonostante i valori abbastanza diversi, all’orecchio lo Slim Silence non risulta estremamente più fastidioso dello stock AMD

Infine il recupero termico si attesta su valori abbastanza alti, ma considerando le dimensioni estremamente contenute dell’heatsink ce lo aspettavamo.

Notiamo come l’efficienza dell’heatsink cali drasticamente abbassando la velocità della ventola.

Conclusioni

In base ai test effettuati lo Slim Silence prodotto da Gelid non ne esce benissimo. Tuttavia è bene ricordare che è stato paragonato al Wraith Spire, il modello intermedio di casa AMD che ha una superficie dissipante molto più ampia ed una ventola con un profilo palare più efficiente. Sfortunatamente non avevamo sotto mano il Wraith Stealth, diretto concorrente del dissipatore di casa Gelid che avrebbe consentito di avere dei dati più precisi circa la necessità di effettuare un ulteriore esborso di circa 20 € per sostituire il dissipatore stock. 

Allo stato attuale delle cose possiamo affermare che viste le dimensioni dello Slim Silence non si poteva ottenere un livello di performance termica migliore, ed è quindi il perfetto candidato se si cerca un dissipatore per HTPC, case estremamente minuti  e affini (ricordiamo i soli 28 mm di altezza contro i 55 del Wraith Stealth), e chiaramente se non si ha un dissipatore sotto mano.

Pertanto visto il prezzo, viste le prestazioni, viste le dimensioni e vista la semplicità estrema di montaggio assegnamo un 7.5 su 10 e la nostra bronze award.

Indice
Pagina 1: Introduzione e caratteristiche tecniche
Pagina 2: Benchmark e conclusioni

Attila Tortorella
Attila Tortorella
Ciao, sono Attila Tortorella e sono uno studente. Traffico con i PC fin da bambino, cosa che mi ha fatto nascere la passione per l'hardware in genere. Alla passione è difficile resistere, per cui sono entrato prima nel team di overclock ed ora faccio parte dello staff di HwOverdrive.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi