Copertina della recensione del dissipatore Noctua NH-U12A Chromax Black
NH-U12A Chromax Black: le dimensioni non contano per Noctua
3 Gennaio 2022
Immagine del Fritz!Box 4060 AX
FRITZ!Box 4060 AX è disponibile per il mercato italiano
18 Gennaio 2022

Hydrogon D120 ARGB: compatibilità e prestazioni

Copertina della recensione del Silverstone Hydrogon D120 ARGB

Recensione Hydrogon D120 ARGB

Nella recensione odierna parleremo del Silverstone Hydrogon D120 ARGB. Silverstone Technology è un’azienda taiwanese fondata nel 2003 leader nel settore della dissipazione.

Caratteristiche tecniche Hydrogon D120 ARGB

Il Silverstone Hydrogon D120 ARGB è un dissipatore compatto di tipo dual tower dotato di design asimmetrico. Il dissipatore misura 153x125x112 (HxWxD) mm per un peso complessivo di 885 grammi, ventole incluse: si tratta un prodotto estremamente compatto, compatibile con la quasi totalità dei case midtower. La base e le sei heatpipes sono in rame nickelato, mentre le alette sono in alluminio. Il design asimmetrico dell’heatsink non è riferito soltanto alla posizione delle torri, spostate verso sinistra rispetto al socket, ma a anche alle loro dimensioni. Infatti, la torre di sinistra è formata da 42 alette, mentre la torre di destra è formata solo da 38 alette. Il sacrificio di 4 alette ha permesso di curvare maggiormente le heatpipes, riducendo ulteriormente l’ingombro in altezza.

L’Hydrogon D120 ARGB è compatibile con i tutti i socket AMD e Intel dalla generazione DDR2 in avanti: AM2(+), AM3(+), AM4, AM5, FM1, FM2(+) per AMD e LGA 775, LGA 115x, LGA 1200, LGA 1366, LGA 2011 e LGA 2066 per Intel. Se lo si vuole montare su Intel LGA 1700 è necessario acquistare a parte il kit di montaggio.

Il dissipatore mostrato insieme alla sua scatola
Il dissipatore Hydrogon D120 ARGB mostrato insieme alla sua scatola.

L’Hydrogon D120 ARGB è accompagnato da due ventole ARGB da 120 mm, il cui rotore ha una colorazione di un bianco traslucido ed un profilo palare a 9 elementi. I valori di targa forniti da Silverstone ci dicono che le ventole hanno un motore di tipo Fluid Dynamic Bearing (FDB), sono in grado di generare 1,98 mm H2O di pressione statica, una pressione statica di circa 56 CFM ed hanno un MTTF di 35000 ore. Le ventole sono dotate di 8 LED indirizzabili, e sono compatibili con AsRock Polychrome Sync, Asus AURA Sync, MSI Mystic Light Sync, Biostar RGB Sync e RGB Fusion 2.0. Inoltre, sul retro delle ventole sono presenti quattro gommini antivibrazione per ridurre il rumore prodotto.

Il codice riportato sul retro delle ventole è CC12025H12S che non corrisponde a nessun prodotto venduto da Silverstone. Spulciando meglio il sito della case madre, possiamo supporre che le ventole in bundle con il dissipatore siano una versione depotenziata delle Air Blazer 120R, visto il design simile. Tuttavia le Air Blazer 120R hanno una velocità di rotazione massima di circa 2200 rpm, mentre le ventole in esame si fermano a circa 1800 rpm.

Unboxing e montaggio

La confezione del dissipatore è fatta con cartone di discreta qualità. All’interno della scatola principale troviamo il dissipatore con le ventole già montate protetto da due forme di schiuma espansa ed un’altra scatola più piccola contenente il bundle.

Il bundle del Silverstone Hydrogn D120 ARGB non è particolarmente abbondante: troviamo le staffe per il montaggio (divise in due bustine separate per AMD ed Intel), un tubetto di pasta termica da un grammo ed un cacciavite da utilizzare per assicurare il dissipatore alle staffe. Non è presente alcun cavo splitter PWM, tuttavia le ventole sono entrambe dotate di uno sdoppiatore.

Il bundle del dissipatore comprende tutti gli oggetti necessari per un semplice montaggio
In bundle l’Hydrogon D120 ARGB troviamo le staffe per il montaggio sui socket Intel e AMD, un tubetto di pasta termica da 1g ed un cacciavite da usare in fase di installazione.

Di seguito alcune immagine della struttura del dissipatore, prima di effettuare il montaggio. Possiamo apprezzare meglio la struttura asimmetrica dell’heatsink che è particolarmente compatta sia in altezza che in spessore: le torri sono abbastanza sottili rispetto alla media dei dissipatori a doppia torre. La base in rame nickelato non presenta particolari imperfezioni. Inoltre, le heatpipes sembrano concentrarsi nella zona centrale delle torri anziché distribuirsi uniformemente, fattore che potrebbe ridurre leggermente l’efficienza dissipativa.

Il montaggio è tra i più semplici mai visti per un dissipatore ad aria: è sufficiente montare le staffe seguendo il manuale, successivamente sarà necessario posizionare il dissipatore sulla CPU e fissarlo utilizzando il cacciavite fornito in bundle, senza dover rimuovere le ventole.

Abbiamo provato i LED delle ventole per poter dare una valutazione del dissipatore quanto più completa possibile: gli 8 LED indirizzabili riescono a fornire una colorazione particolarmente omogenea ai rotori e forniscono un livello di luminosità più che buono per le necessità dei vari utenti. In particolare, le fessure presenti sulle due torri si sono rivelate fondamentali nell’estetica del dissipatore: le torri non rimangono di freddo alluminio e si tingono di arcobaleno .

Benchmark Hydrogon D120 ARGB

Prestazioni termiche

Abbiamo testato il Silverstone Hydrogon D120 ARGB con la nostra consueta metodologia e lo abbiamo comparato con il Noctua NH-D15 Chromax Black, il NH-U12S Redux ed il Gelid Glacier. I risultati sono riportati nei grafici e nelle tabelle sottostanti.

Il test con alimentazione delle ventole a 12V mostra che il il Silverstone Hydrogon D120 ARGB (linea blu) è in grado di giocarsela ad armi pari ed avere la meglio con il Noctua NH-U12S (linea grigia). Il dissipatore può gestire tranquillamente fino a 150W di carico, infatti non ci sono sostanziali differenze con il NH-D15 Chromax Black (linea arancione) e il Gelid Glacier (linea gialla). All’aumentare del carico i limiti dati dalla struttura compatta vengono fuori ed infatti il l’Hydrogon non può gestire in maniera sicura più di 200W di potenza. Hydrogon D120 ARGB risulta adatto solo ad un overclock moderato. Durante il test, le ventole hanno tenuto un regime di rotazione di 1836±14 rpm, in linea con le specifiche di Silverstone.

Il test con alimentazione delle ventole a 9V ripropone lo stesso andamento visto nel test precedente: l’Hydrogon D120 ARGB batte ancora il NH-U12S e può ancora gestire un carico di 200W, seppur con maggiore fatica. Stavolta però il dissipatore cede il passo ad i dual tower più grossi ad un carico già di 100W. Durante il test le ventole hanno tenuto un regime di rotazione di 1472±15 rpm.

Infine l’ultimo test con alimentazione a 7V, mostra lo stesso andazzo visto per il test a 9V. L’Hydrogon D120 ARGB gestisce con molta fatica un carico da 200W ed offre prestazioni comparabili al NH-D15 e al Glacier fino a un carico di 100W. In questo caso sconsigliamo l’utilizzo di carichi particolarmente elevati. Durante il test le ventole hanno tenuto un regime di rotazione di 1333±16 rpm.

Recupero termico

L’analisi del tempo di recupero dell’Hydrogon D120 ARGB ci permette di dire che la conduzione del calore all’interno del dissipatore è molto buona, nonostante la disposizione delle heatpipes non omogenea. In questo confronto il NH-U12S Redux non può fare altro che inseguire, vista la struttura a singola torre.

AlimentazioneHydrogon D120 ARGBNH-U12S ReduxGlacier RGBNH-D15 Chromax Black
12V118137165117
9V160262170165
Tempo di recupero dei vari dissipatori in secondi. Minore è meglio.

Prestazioni acustiche

Le prestazioni acustiche dell’Hydrogon D120 ARGB sono il vero tallone d’Achille di questo prodotto. Nonostante le gomme antirumore sulle ventole è il dissipatore più rumoroso del gruppo. Con alimentazione a 12V il dissipatore è abbastanza fastidioso e probabilmente sovrasterà le altre ventole all’interno di un case. Fortunatamente però non sempre bisogna tenere le ventole al massimo. Siamo ragionevolmente sicuri che in uno scenario d’uso tipico in gaming o in rendering le ventole manterranno un regime di rotazione accettabile, come nel caso dell’alimentazione a 9V.

DistanzaAlimentazioneHydrogon D120 ARGBNH-U12S ReduxGlacier RGBNH-D15 Chromax Black
50 cm12V43.839.940.042.4
50 cm9V38.636.336.736.2
50 cm7V37.234.335.634.2
1 m12V41.237.837.638.6
1 m9V36.435.135.535.1
1 m7V35.634.034.834.0
Rumorosità dei vari dissipatori a varia distanza. Minore è meglio.

Recensione Hydrogon D120 ARGB: conclusioni

L’Hydrogon D120 ARGB si è comportato abbastanza bene durante i nostri test. Si è rivelato un prodotto di buona fattura, con buone prestazioni termiche ed una compatibilità pressoché infinita. L’illuminazione data dai LED è molto soddisfacente: infatti risultano illuminate non solo le ventole, ma anche le torri del dissipatore. Hydrogon D120 ARGB è sicuramente adatto al gaming, grazie alle buone prestazioni e all’illuminazione ARGB ed alle sessioni di lavoro intensive. Non è sicuramente adatto all’overclock, a causa della sua elevata rumorosità. Consigliamo questo prodotto per chi ha poca dimestichezza con gli assemblaggi, poiché è probabilmente tra i più semplici da installare sul mercato.

Hydrogon D120 ARGB è un dissipatore che ha un prezzo intorno ai 50 € nei vari shop online. Se si riescono ad ammortizzare le spese di spedizione è sicuramente un prodotto da tenere in considerazione per l’assemblaggio del proprio PC.

Pertanto viste le prestazioni, visto il prezzo, vista la qualità costruttiva e vista la qualità dell’illuminazione assegnamo un voto di 9.0 su 10 e la nostra golden award.

Golden award da parte di HwOverdrive per il Noctua NH-D15
Attila Tortorella
Attila Tortorella
Ciao, sono Attila Tortorella e sono uno studente. Traffico con i PC fin da bambino, cosa che mi ha fatto nascere la passione per l'hardware in genere. Alla passione è difficile resistere, per cui sono entrato prima nel team di overclock ed ora faccio parte dello staff di HwOverdrive.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi