User Tag List

Pagina 1 di 11 123 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 103

Discussione: [Thread Ufficiale] Il Liquid Cooling [RAFFREDDAMENTO A LIQUIDO PER PC]

  1. #1
    Amministratore L'avatar di Pegaz`001
    Data Registrazione
    May 2014
    Messaggi
    1,896
    Post Thanks / Like
    Mentioned
    61 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    [Thread Ufficiale] Il Liquid Cooling [RAFFREDDAMENTO A LIQUIDO PER PC]



    INTRODUZIONE.

    Questa è una "guida" al liquid cooling che voglio mettere a disposizione di tutti.Ho messo guida tra parentesi perchè piu che guida è quanto ho potuto apprendere da solo navigando nel web guardando forum, e applicando personalmente. A molti non servirà ma ad alcune persone potrebbe rivelarsi utile, quindi eccomi qua a scrivere quanto in 3 anni ho appreso smontando montando e si, rimettendoci anche componenti hardware.

    .....ero un bamboccio quando le prime volte vedevo in internet foto di computer "raffreddati a liquido" e ci sbavavo sopra.... si parla di ... 7/8 anni fa abbondante, quindi pensate da quanto tempo è usata questa tecnica di raffreddamento.... e pensate quindi qual'era il tipo di hardware che veniva utilizzato .... ora siamo un bel pezzo avanti, le cose sono cambiate in meglio e la metodologia del raffreddamento a liquido ha preso piede in maniera esponenziale, dunque... 4 anni fa, montai il mio PRIMO waterblock, e fu per la cpu. sebbene era un waterblock dalle prestazioni "mediocri" ne fui scioccato dall'efficenza rispetto ad un raffreddamento ad aria.
    ora analizziamo nel dettaglio il LIQUID COOLING.

    I COMPONENTI :

    1 Waterblock
    2 Pompa
    3 Vaschetta(reservoir)
    4 Radiatore
    5 Ventole
    6 Raccordi
    7 Tubi
    8 Coloranti

    PS: Prima di scendere nel dettaglio dei singoli componenti che ci servono per realizzare un Impianto a liquido ......... come molti di voi sanno esistono altri 2 metodi , e sono l'utilizzo dei "KIT-ALL-IN-ONE" e i KIT-CORSAIR HXX, per questi ultimi vi rimando a --> questa <-- specifica discussione , analizziamo in breve i kit all in one.


    KIT PRONTI :

    I kit pronti solitamente hanno "tutto incluso", la vostra unica preoccupazione sta nel districarvi a montare il tutto, queste soluzioni sono indicate maggiormente ai "neofiti" , quelli che potrebbero cercare un'ottima resa senza dover impazzire cercando il singolo componente, i kit pronti attualmente presenti presentano hanno il waterblock che ormai sempre piu frequentemente è universale, ovvero utilizzabile su piattaforme AMD e piattaforme INTEL, senza particolari problemi , l'unico problema che potrebbe esserci è che se la vostra cpu è datata, potreste avere problemi proprio qui, quindi il mio consiglio è assicuratevi di avere una cpu almeno che sia AM2+ per amd, e 775 in su per Intel... per tutto il resto e l'integrazione del kit sul vostro case, fate in modo di avere lo spazio disponibile internamente, o in alternativa, potrete montare il radiatore fuori, mentre pompa, cpu, waterblock (per forza di cose dovrete metterli dentro al case!) come minimo, per una corretta e facile integrazione consiglio case FULL-ATX , potrete comunque utilizzare il MID, ma le difficoltà di integrazione sarranno senza dubbio maggiori .


    1. IL WATERBLOCK

    Letteralmente, waterblock significa "blocco" "d'acqua" , in un "IL" (abbreviazione che utilizzerò nel corso del 3d) questo componente tra i piu importanti, infatti è proprio questo che si occuperà di scambiare il calore del chip con il quale è a contatto con l'aqua che scorre al suo interno, che verrà poi raffreddata una volta giunto sul radiatore.
    Sono presenti ormai in mercato "WB" quasi per ogni componente, infatti troviamo waterblock per le ram, schede video, hard disks (in minima parte) e chipset/mosfet.
    Le marche maggiori produttrici di waterblock per componenti sono svariate, c'è veramente l'imbarazzo della scelta, abbiamo marche come DangerDen, Koolance, EK , Swiftech, Alphacool, Enzotech , XSPC e la lista continua ......

    Immagini Waterblocks :

    KOOLANCE

    CPU-380A (amd)



    Link

    CPU-380I (intel)



    Link

    CPU-370 (amd/intel)



    Link

    CPU-370SA (amd)



    Link

    CPU-370SI (Intel)



    Link

    EK Supreme HF. Nickel




    Enzotech



    -------


    1b. WATERBLOCK VGA/GPU

    Un'altra fonte di calore proveniente dal nostro pc, è sicuramente la scheda video! il range di temperature delle gpu varia tra i 60 e 85 gradi, temperature variabili a seconda del modello di scheda video e il suo dissipatore stock che monta, ma in genere le temperature sono quelle. C'è comunque sempre l'user non contento di tali temperature, e vuole ricorrere ad un "FULL BLOCK" , o UNIVERSAL BLOCK. I fullblock sono quelli piu diffusi e usati, i full block raffreddano il chip grafico, le memorie video e le sezioni di alimentazione, adottando un fullblock possiamo ritrovarci con la gpu che lavora tranquillamente a 20/30 gradi in meno (in full) di quando non sia raffreddata col suo dissipatore stock. Gli "UNIVERSAL GPU BLOCKS" lavorano alla stessa identica maniera, con la sola differenza che raffreddano solamente la gpu, per forza di cose, dato che, bene o male, la grandezza del chip è "simile" per la maggior parte delle schede video. Vrm e vram dovranno essere *obbligatoriamente dissipati passivamente./attivamente in modi che l'utente finale riterrà piu opportuno.
    Indovinate un pò chi sono i maggiori produttori di WB/GPU, son sempre gli stessi citati per le cpu, quindi Koolance, EK, Enzotech , DangerDen & co.. Attualmente i Waterblock Universali in circolazione sono EK, e Ybris. EK fornisce un'ampia scelta sia per fullblock gpu sia per gli universali, gli universali proposti da EK, li trovate a questa pagina mentre i fullblock AMD/ATI li trovate qui e per Nvidia qui. Se la vostra scelta ricade su Ybris , non avete molta scelta, l'unico modello disponibile è il Black Sun

    NB. I Possessori di 570/580 Asus Direct CU (custom) molto presto potranno liquidare le loro vga, EK ha scelto di creare waterblocks anche per customs.



    probabilmente anche altre case prenderanno questa strada, questione di tempo.

    Immagini Waterblocks GPU :

    FULL COVER EK




    FULL COVER KOOLANCE



    VID-NX680 (GeForce GTX 680)



    Link

    VID-NX580 (GeForce GTX 580/570)




    Link

    VID-AR797 (Radeon HD 7970)



    Link

    VID-AR699 (Radeon HD 6990)



    Link

    FULL COVER DANGER DEN




    [size=xx-small](*alcune schede video custom quali le GTX Direct CU della Asus vengono dalla fabbrica con le memorie video scoperte, quindi possono anche lavorare cosi come sono uscite. dalla fabbrica)[/size]

    --------

    1c. Waterblock RAM

    Le Ram? le vogliamo liquidare? perchè no?! Anche se è una pratica non molto diffusa sono presenti wb che coprono un singolo modulo di ram, o un singolo blocco che "copre" tutte le ram. Liquidare le ram ammesso che non le si tiene in daily a voltaggi pesantemente fuori specifica non ha molto "senso" liquidarle se non per un puro fatto estetico. Per il WB che ricopre tutti i moduli di ram, come requisito dovete PER FORZA avere delle RAM CORSAIR, altrimenti non potrete usarlo, dovrete usare i singoli wb... i produttori non li nomino, sono sempre gli stessi, faccio presente che anche BITSPOWER produce WB per le Corsair ,

    Waterblock RAM Vari:










    ----------

    1d. WATERBLOCK Mainboard


    Un'altra parte che potremmo prendere in considerazione da raffreddare è la mainboard e piu precisamente i suoi "chipset",solitamente Northbridge / Soutbridge.Questi a differenza di CPU e GPU se lasciati con il loro dissipatore stock in condizioni di overclock di sistema scaldano "relativamente" poco, infatti da bios in alcune schede madri la soglia d'allarme è impostata da 70 a 90 gradi, ma per i maniaci del liquid cooling, ogni cosa è buona per essere raffreddata a liquido... i produttori sono sempre gli stessi, EK, Koolance , Bitspower, DangerDen ... ecc.

    Immagini WB Mainboards :

    EK



    Koolance





    Bitspower



    NB: nel caso la vostra mainboard è cosi "vecchia" da non aver un wb per la mainboard fatto ad-hoc si può ricorrere a cercare il singolo wb per il chipset, ma la scelta diventa un pò ardua e meticolosa.

    Alcuni WB Chipset :


    Enzotech




    EK



    Waterblock Mosfet

    Koolance




    -----------


    1e. WATERBLOCK HDD

    Raffreddare gli Hard disk a liquido? Anche questa opzione è disponibile, ma onestamente e personalmente parlando non ho mai visto in rete un hard disk raffreddato a liquido, nemmeno per sbaglio , eppure in vendita i waterblocks per gli hard disks ci sono. Penso che .. non serva a niente o quasi dato che gli SSD stanno prendendo posto .....

    Comunque sia I wb per HDD sono in genere formati da 2 parallelepipedi che circondano i lati dell'HDD,o sono waterblock che si collocano nella parte sottostante , in pratica dove c'è la scheda elettronica. Senza scendere nel dettaglio:

    Alcuni WB per Hard Disks

    Koolance



    BITSPOWER


    DANGERDEN


    AQUACOOL


    -----------


    1f. WATERBLOCK ALIMENTATORI

    Che io sappia, l'unico produttore di alimentatore "raffreddato" a liquido è Koolance. (link)


  2. #2
    Amministratore L'avatar di Pegaz`001
    Data Registrazione
    May 2014
    Messaggi
    1,896
    Post Thanks / Like
    Mentioned
    61 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)
    2. LA POMPA

    >.> No Pompa no Party, nel vero senso della parola, infatti senza pompa il vostro impianto a liquido non funzionerà, mai.La pompa è quell'elemento che fa circolare il liquido all'interno del vostro "loop" (circuito). Le caratteristiche da tenere in considerazione di una pompa sono la "portata" e la "prevalenza".
    La portata di una pompa è quel dato che identifica quanta acqua passa in una sezione, (quale può essere un waterblock),mentre invece la prevalenza è la capacità che ha una pompa di spingere verso l'alto il liquido, si esprime in metri (10 mt corrispondono a circa 1 bar).Questi valori sono in relazione fra loro, infatti se controllate le specifiche di una qualsiasi pompa, vedrete che più alta sarà la prevalenza, più alto sarà il vostro "flow rate" (flusso). Di pompe ce ne sono tante, basta scegliere quella piu adatta alle vostre esigenze , Alphacool , EK , Phobya , XSPC , Laing , Koolance , non c'è bisogno che ve le linko, tutti sapete dove reperirle . Vi segnalo invece una guida alle pompe per liquid cooling.


    3. Vaschetta

    La vaschetta? >.> >.> >.>
    Teoricamente non è indispensabile in un impianto, praticamente si; la sua presenza in un loop facilita le operazioni di riempimento, rabbocco, svuotamento e manutenzione dell'impianto. La vaschetta è semplicemente un contenitore per il liquido, solitamente in plexyglass, ma ne esistono anche in alluminio o rame. Ce ne sono in commercio dalle forme, dimensioni e caratteristiche estetiche più svariate a seconda dei gusti e delle esigenze. Dipende dallo spazio che abbiamo a disposizione, e da come vogliamo che la nostra intregrazione appiaia a lavoro finito. Alcune sono a forma dei bay da 5,25, per intenderci dove alloggiano le unità ottiche, altre sono molto piccole vaschette molto piccole altre invece hanno il flow meter incorporato, per mostrare il movimento dell'acqua nell'impianto (pura estetica). L'unico caso dove la vaschetta può fare la differenza è usare una MEGA vaschetta, dell'ordine dei 30/40 LT, in questo caso... ci vorrà solo piu tempo a riscaldare , la massa d'acqua, ma una volta raggiunto l'equilibrio termico, siamo al punto di partenza, quindi tanto vale prendersi una vaschetta "standard" , ovvero quelle piu usate.

    Immagini Vaschette:

    XSPC
    Single 5.25? Bay Reservoir (Alu Front)


    Dual 5.25” Bay Reservoir (Alu Front)


    EK

    EK-Multioption reservoir 250


    EK-Multioption RES X2 - 100 Basic



    Koolance

    TNK-501 Single 5.25in Bay Reservoir



    RP-401X2 Single 5.25in Reservoir for 1-2 PMP-400 Pumps



    RP-452X2 Dual 5.25in Reservoir for 1-2 PMP-450/S Pumps, Rev.1.3


    4. Il Radiatore


    Altro componente fondamentale del nostro impianto a liquido, è per forza di cose il radiatore. Il radiatore ha il compito di raffreddare il liquido che circola sul nostro loop. (capitan ovvio )
    In commercio ci sono radiatori in rame , e radiatori in alluminio. Ma i piu performanti sono quelli in rame, (copper). La misura standard dei radiatori si identifica in numero di ventole da 120 o 140mm di diametro installabili una a fianco dell'altra. Quindi non è difficile capire che se un radiatore è 2x120 stiamo parlando di un radiatore da "240", se invece è un 3x120 , è un "360", se invece è un 3x140 si parla di un "480", e via dicendo.Ovviamente in questi radiatore vi è la possibilità di installare ventole in entrambi i lati aumentando quindi la facilità di dissipazione del calore generato dai nostri waterblock presenti nei nostri loops.
    Da un pò di tempo a questa parte sono presenti radiatori di massicce dimensioni, ovvero radiatori 9x120 oppure 9x140 .. ovviamente sono radiatori in grado di smaltire un'enorme quantità di calore, questi radiatori si addicono perfettamente a chi vuole un solo radiatore per tutto il pc, cpu , ram, mainboard, vga. ovviamente i costi salgono, ma è anche vero che "chi piu spende, meno spende". Quindi è l'utente finale che dovrà scegliere il radiatore in base alle sue esigenze. In rete si trovano varie guide che dicono (con test) che è piu perfomante installare [size=xx-small](4.)[/size] Ventole che aspirino ("pull") aria dal radiatore invece che ci soffino al suo interno ("push"). i produttori, oltre ai soliti che producono waterblocks, abbiamo Phobya , Alphacool , XSPC , Magicool & co ....

    RAD 120 Alphacool NexXxoS Pro I.Rev.2



    RAD 2x120 XSPC RS240




    RAD 3x120 Magicool SLIM TRIPLE 360 Radiator




    RAD 3x140 Koolance HX-CU1403V



    RAD 9x120 Phobya Xtreme Nova 1080




    RAD 240 spessore 59mm XSPC RX240




    RAD 360 spessore 60mm Phobya G-Changer 360 Rev 1.2




    NB. Occhio a dove montate il radiatore, per esperienza personale, il radiatore montato all'interno del pc, comporta una temperatura media di 3/4 gradi superiore a quando lo si monta esternamente,(questo perchè la temperatura all'interno del pc, è sempre maggiore della temperatura ambiente.) c'è comunque chi preferisce il Rad all'interno, e chi esterno, quindi DEGUSTIBUS.


    Integrazione a radiatori esterni



    Integrazione a radiatori interni


  3. Likes superpatodonaldo, BOMBCAT liked this post
  4. #3
    Amministratore L'avatar di Pegaz`001
    Data Registrazione
    May 2014
    Messaggi
    1,896
    Post Thanks / Like
    Mentioned
    61 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)
    5. LE VENTOLE:

    Definizioni:

    1)CFM : il piede cubo al minuto o CFM (dall'inglese cubic feet per minute) è l'unità per misurare il flusso di un volume di gas o aria verso l'interno o l'esterno di uno spazio a una data temperatura.

    Per fare la conversione: CFM = m3/h / 1,7 circa (1,699...) ? m3/h = CFM * 1,7

    Esempio una ventola da 98 m3/h ha un CFM pari a circa 58.

    2)RPM : I giri al minuto, in inglese anche revolutions per minute (letteralmente: rivoluzioni al minuto), abbreviato con rpm , sono un'unità di misura della frequenza pari al numero di giri o cicli compiuti in un minuto da un motore(nel nostro caso una ventola)

    Scegliere le ventole non è una passeggiata, Ne esistono di tutti i tipi e per tutte le esigenze : prima di comprare delle ventole per il nostro radiatore dovete fare i conti con le vostre specifiche esigenze.Tenete a mente che, se una ventola ha piu' CFM avrete prestazioni superiori e quindi un rendimento migliore del nostro radiatore, ma ne risentiranno le vostre orecchie , nei casi specifici quando si usano configurazioni con radiatori triventola, o magari 2 triventola o peggio radiatori 9x120. Dovrete trovare il giusto compromesso .. ciò che io considero "chiasso/rumore" delle ventole non è detto che a voi possa dare fastidio, quindi la scelta delle ventole è molto soggettiva. A voi la scelta



    6. RACCORDI


    I raccordi ci serviranno da collegamento tra i vari componenti, quali radiatori, waterblocks, vaschette e pompe. Ne esistono di diversi tipi, misure , forme e colore.... come sempre sta all'utente finale scegliere quale tipo di raccordo faccia al suo caso .... raccordo a 90° raccordo a 45° raccordo snodabile M/F raccordo F/F ... insomma... anche qui c'è da sbizzarirsi. Nello specifico sono giunture metalliche filettate, alla quale da un'estremità si collegherà il tubo, e all'altra il waterblock o altro componente del "loop".

    Sono congiunture metalliche filettate che servono a unire i tubi con i vari componenti dell'impianto. Sono estremamente importanti in quanto la loro qualità e il loro corretto fissaggio assicura l'assenza di perdite e fuoriuscite di liquido dall'impianto. Essi possono essere di varia dimensione, forma e tipo.

    I più classici sono i cosiddetti "portatubo" , e comunque meno usati ... assieme ai raccordi pneumatici, anche se sono piu facili da attaccare e scollegare, diversamente dagli altri però necessitano di tubi piu rigidi al fine di evitare dannosissime perdite, anche questi poco usati. Ci sono anche i "raccordi a compressione" sicuramente i piu diffusi e belli da vedere , costituito da due parti, una base nella quale andrà inserito il tubo, ed una corona con filetto che una volta avvitato andrà a stringere saldamente il tubo alla base.

    Da tener presente un paio di cose :
    la misura (diametro) del portatubo ... quindi dove ci va collegato il tubo, e la misura del filetto, mentre la prima è sempre espressa in mm, la misura del filetto la troverete sempre in pollici .. (1pollice = 2,54cm)
    In genere si usano raccordi con filetto 1/4" , niente e nessuno vi vieta di usare raccordi con filetto 1/8" , a patto che il componente nel quale va avvitato sia predisposto a ricevere un raccordo da 1/8" . Per non aver grane, usate sempre raccordi che riportino la dicitura 1/4" e andrete sul sicuro.


    Immagini Varie Raccordi

    Raccordo portatubo


    Raccordo pneumatico


    Raccordi a compressione



    ANZI >.>



    7. TUBI


    Definizioni :

    ID : diametro interno del tubo (Internal diameter)
    OD : diametro esterno del tubo (Outside diameter)
    Conversione ---> 1" = 25,4 mm (utile per tubi e raccordi)



    A = Diametro esterno
    B = Spessore del tubo
    C = Diametro interno

    l'impianto a liquido su pc, o si fa bene o non si fa per niente, anche i tubi giocano un ruolo fondamentale, non a caso ne esistono di vari tipi e modelli, ricordo che , ovviamente tubi e raccordi vanno scelti dello stesso ID. Inoltre, è bene far seguire al loop, la strada meno contorta e piu lineare possibile fra i componenti, meno strada fanno i tubi meglio è. :ok:



    Tubing Comparison XS

    18 Tubing Comparison XS

    Bundymania Comparison OCN

    in definitiva .... un Loop "standard" dovrebbe assomigliare a qualcosa del genere



    ---------



    8. ADDITIVI


    Il nostro impianto va riempito con liquido, ovvio, che ci mettiamo l'aria?!
    in dettaglio, possiamo scegliere di riempirlo con acqua distillata, aqua BI-distillata, acqua distillata diluita con amuchina (per prevenire colonie di batteri e alghe),aqua demineralizzata o denaturata, oppure gli addittivi/coloranti uv.
    Come da inizio 3D come ogni cosa trattata fino a questo punto, la scelta è puramente soggettiva. Di additivi ne esistono tanti e di moltissimi e di tutti i tipi. Additivi in boccette che si aggiungono all'aqua distillata/bidistillata,addittivi colorati e non, addittivi reagenti agli uv e non, addittivi pronti all'uso .. e siringhe "bomb". L'effettiva qualità e intensità di "colori" di questi additivi è da provare, non è tutto oro quel che luccica, e sopratutto non sono sempre come le case produttrici dichiarano, questo per quanto riguarda gli additivi UV . Quindi è un terno al lotto, comprate e provate... personalmente ne ho provati diversi, ne ho trovati un pò decenti e altri pessimi,e altri mediocri, il coolant UV eccellente, non l'ho ancora trovato. In ogni caso, per usare i coloranti UV all'interno del nostro loop , per avere una massima resa, è necessario equipaggiarsi di un tubo estremamente trasparente, altrimenti la funzione UV viene a meno, dando scarsi risultati estetici, o peggio differire totalmente dal colore che vi aspettavate/visto in foto.
    In seguito alle vostre segnalazioni , andrò ad aggiungere al terzo questo post, quali addittivi avete usato, con tanto di foto cosi da stilare una miniclassifica di guida all'aquisto/sconsigli dei coloranti UV.

    Coloranti EK

    UV & Co Liquid Cooled Gallery



    -----


    CONCLUSIONE

    Questa miniguida, non è una "bibbia" da prendere alla lettera, siete liberi di prendere spunto per le vostre integrazioni o meglio arricchirla con punti che ho omesso quali Sensori,Convogliatori, Test Specifici sulle pompe,Test sulle ventole e quant'altro ci sia nel vasto mondo del liquid cooling.... ho voluto scrivere questo 3d per un'infarinata generale per chi si avvicina per le prime volte alla tecnica del liquid cooling... quindi è tanto di guadagnato per tutti!

    Ciao!

  5. Likes superpatodonaldo, BOMBCAT liked this post
  6. #4
    HwOverdrive OC Team L'avatar di superpatodonaldo
    Data Registrazione
    May 2014
    Messaggi
    2,713
    Post Thanks / Like
    Mentioned
    118 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Domandona: per ragioni di spazio non posso prendere un 480, per ora ho 2 240 45mm....se prendessi un 240 monsta o roba simile (insomma un 240 spesso come due "regolari") avrei la stessa capacità dissipativa di un 480?
    Raffreddo cpu + vga fullcover (forse aggiungo una seconda vga con wb universale solo gpu)

  7. #5
    Moderatore L'avatar di BOMBCAT
    Data Registrazione
    May 2014
    Località
    HwOverdrive LAB
    Messaggi
    1,389
    Post Thanks / Like
    Mentioned
    46 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Bhe aumenteresti la superficie dissipante esposta all'aria quindi miglioramenti ne dovresti avere ...
    Bisognerebbe vedere un confronto di prestazioni tra pari lunghezza e diverso spessore
    Tipo tra un 4 cm, 6 cm e 8 cm per vedere la percentuale di miglioramento ...

  8. #6
    Amministratore L'avatar di Pegaz`001
    Data Registrazione
    May 2014
    Messaggi
    1,896
    Post Thanks / Like
    Mentioned
    61 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)
    Citazione Originariamente Scritto da superpatodonaldo Visualizza Messaggio
    Domandona: per ragioni di spazio non posso prendere un 480, per ora ho 2 240 45mm....se prendessi un 240 monsta o roba simile (insomma un 240 spesso come due "regolari") avrei la stessa capacità dissipativa di un 480?
    Raffreddo cpu + vga fullcover (forse aggiungo una seconda vga con wb universale solo gpu)
    generalmente un 480 monsta è equivalente a 2 240. è meglio un 480 monsta invece di 2 240 per il semplice fatto che meno giri fa il tubo e meglio è, è pur sempre un componente in meno, e le pompe al'aumentare dei componenti perdono qualcosa in termini di flow-rate. un 480 monsta per una vga fc, o anche sli + cpu ci navighi dentro.

  9. #7
    HwOverdrive OC Team L'avatar di superpatodonaldo
    Data Registrazione
    May 2014
    Messaggi
    2,713
    Post Thanks / Like
    Mentioned
    118 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Citazione Originariamente Scritto da Pegaz`001 Visualizza Messaggio
    generalmente un 480 monsta è equivalente a 2 240. è meglio un 480 monsta invece di 2 240 per il semplice fatto che meno giri fa il tubo e meglio è, è pur sempre un componente in meno, e le pompe al'aumentare dei componenti perdono qualcosa in termini di flow-rate. un 480 monsta per una vga fc, o anche sli + cpu ci navighi dentro.
    no dicevo che il 480 non posso montarlo, mi chiedevo se posso sostituire i due 240x45 con un 240x80 (monsta)

  10. #8
    Moderatore L'avatar di BOMBCAT
    Data Registrazione
    May 2014
    Località
    HwOverdrive LAB
    Messaggi
    1,389
    Post Thanks / Like
    Mentioned
    46 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    possedendo già pompa, rad , wb cpu ed essendo il cilindro della mia vaschetta top scheggiato, come vedete, bastano queste componenti o serve altro ?
    https://www.aquatuning.it/shopping_c...6d8bec5858fd9b

  11. #9
    HwOverdrive OC Team L'avatar di superpatodonaldo
    Data Registrazione
    May 2014
    Messaggi
    2,713
    Post Thanks / Like
    Mentioned
    118 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Citazione Originariamente Scritto da BOMBCAT Visualizza Messaggio
    possedendo già pompa, rad , wb cpu ed essendo il cilindro della mia vaschetta top scheggiato, come vedete, bastano queste componenti o serve altro ?
    https://www.aquatuning.it/shopping_c...6d8bec5858fd9b
    se per ora liquidi solo la cpu si

  12. #10
    Moderatore L'avatar di BOMBCAT
    Data Registrazione
    May 2014
    Località
    HwOverdrive LAB
    Messaggi
    1,389
    Post Thanks / Like
    Mentioned
    46 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    @Pegaz`001
    Me hai fatto veni il pallino del rad esterno...
    Supporti economicissimi per il rad , che consigli ?

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •